Benvenuti su Entomologando, un blog che si occupa di Entomologia e Naturalismo. Ci trovi sui principali social network: Facebook, YouTube, Google+. Puoi anche iscriverti alla Newsletters e diventare Lettore fisso. Novità: Ogni Settimana un nuovo post.

29 luglio 2015

Le mummie, un'invenzione delle api

A inventare le mummie sono state le api, molto prima degli egiziani. Questo è quello che è emerso da una recente ricerca. Può capitare che un topolino riesce ad entrare nell'alveare dove viene, spesso e volentieri, ucciso dalle molteplici punture delle api. Una volta morto le api non riescono però a trasportarlo all'esterno, sia per le sue dimensioni e sia per il suo peso. Per evitare pericolosi fenomeni di decomposizione all'interno dell’alveare, le api lo ricoprono di propoli, una sostanza che le api raccolgono dalle gemme e cortecce di piante. La propoli essendo un potente antibiotico preserva il corpo del topolino e lo trasforma, di fatto, in una mummia. Questo fenomeno probabilmente era stato osservato dagli antichi Egizi e poi copiato per trasformare i loro faraoni in mummie. A dimostrazione di ciò la significativa quantità di propoli nelle mummie dell’antico Egitto. Per scoprire altre curiosità sulle api non perderti la nuova puntata di Curiosità viventi: "Quanti fiori servono per 1kg di miele?". Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al canale youtube di Entomologando per non perdervi i prossimi video.

Nessun commento:

Posta un commento