Benvenuti su Entomologando, un blog che si occupa di Entomologia e Naturalismo. Ci trovi sui principali social network: Facebook, YouTube, Google+. Puoi anche iscriverti alla Newsletters e diventare Lettore fisso. Novità: Ogni Settimana un nuovo post.

17 dicembre 2014

Coccinelle in letargo

Le Coccinelle, gli insetti della fortuna, per sopravvivere ai rigori invernali si trovano un rifugio dove trascorrere la stagione fredda dormendo. Spesso le coccinelle vanno in letargo a gruppi. Le coccinelle adulte solitamente si radunano in gruppi numerosi negli anfratti o in luoghi protetti dalle correnti d’aria per condividere il calore corporeo. La formazione di questo aggregato di coccinelle avviene attraverso l'arrivo di una piccola parte di coccinelle che potremmo definire "pioniere"; queste, trovato un posto adeguato, si stabiliscono nella zona e attraverso il rilascio di feromoni mandano un segnale di richiamo per le altre che giungono nel luogo da esse segnalato. Solitamente prediligono luoghi d'aggregazione caldi e luminosi. Questo comportamento è tipico soprattutto della coccinella asiatica, Harmonia axyridis. Questa coccinella, detta comunemente "coccinella cinese" oppure "coccinella Arlecchino" è un coleottero di origine asiatica; le Harmonia axyridis furono introdotte in Europa e negli Stati Uniti per effettuare lotta biologica contro gli afidi che attaccano le piante ma presto se ne perse il controllo. Di altri esempi di animali in letargo ne ho parlato nella nuova puntata di Curiosità viventi, intitolata "Il letargo: una strategia di sopravvivenza". Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al canale youtube di Entomologando per non perdervi i prossimi video. Fonte immagine Web. 

Nessun commento:

Posta un commento