Benvenuti su Entomologando, un blog che si occupa di Entomologia e Naturalismo. Ci trovi sui principali social network: Facebook, YouTube, Google+. Puoi anche iscriverti alla Newsletters e diventare Lettore fisso. Novità: Ogni Settimana un nuovo post.

31 gennaio 2014

Mitopus morio

Oggi per la rubrica incontri incontriamo un esponente dell'ordine degli Opilionidi, il Mitopus morio. Questo ordine fa capo alla classe degli Aracnidi, ad ora si conoscono circa 6.400 specie di Opilionidi. Gli Opilionidi non sono ragni; si differiscono dai ragni perché le due sezioni principali del corpo sono unite in un'unica struttura. Inoltre sono privi di ghiandole capaci di emettere fili di seta, e non posseggono ghiandole velenifere. La loro caratteristica è l'eccezionale lunghezza delle zampe rispetto al corpo, la lunghezza del corpo di solito non supera i 7 millimetri. L'aspetto del Mitopus morio è molto variabile per disegno e colorazione. Il colore di base varia dal bianco al marrone al nero, sul dorso vi è un disegno a sella di colore scuro. La lunghezza delle zampe nel Mitopus morio varia in base all'altitudine del luogo di ritrovamento. In volgare gli Opilionidi vengono chiamati ragni ballerini per il loro modi di muoversi. 

1 commento:

  1. Ciao Entomologando, volevo proporre una diversa identità per l'esemplare ritratto in questa foto: le evidenti apofisi sulle patelle dei palpi sono assenti in Mitopus, e tipiche del genere Dasylobus (anche il pattern dorsale, la forma dell'oculario e l'inclinazione degli occhi, nonché la mancanza dei dentelli tipici sul fronte del prosoma sono incompatibili con Mitopus ma compatibili con Dasylobus). In questo caso la specie è con buona probabilità D.graniferus!

    Matteo

    RispondiElimina